Categorie:
Blog

Angelini Academy: percorsi diversi, un solo obiettivo. Crescere!

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e trasformazione: per un’azienda che vuole mantenersi al passo con i tempi è dunque importante, se non fondamentale, garantire ai propri dipendenti le risorse necessarie per intraprendere un percorso di crescita professionale gratificante, mirato ed efficace.
Angelini Industries ha compreso questa necessità e, per questo, nel 2018 ha fondato Angelini Academy: grazie alla collaborazione con università e Business School internazionali, la corporate academy del Gruppo Angelini Industries fornisce ai propri dipendenti percorsi formativi di qualità, coltiva il il talento e favorisce la crescita umana e professionale delle sue persone, a tutte le età e a tutti i livelli di seniority.

Giovani talenti: un tesoro da valorizzare

I giovani rappresentano un’incredibile risorsa per le aziende, che hanno il compito (se non il dovere) di investire risorse adeguate per valorizzare il loro talento, cavalcare il loro entusiasmo e accompagnarli in un percorso di crescita continuo e gratificante.

Angelini Industries ha deciso di agire concretamente in questo senso: ogni anno, infatti, premia con 140 borse di studio, gli studenti di scuole superiori e università, figli dei dipendenti del Gruppo. L’assegnazione delle borse di studio avviene per merito, e la selezione dei migliori studenti riguarda tutti i 26 territori in cui il gruppo Angelini Industries opera.
Ma c’è molto di più: quando un giovane entra a far parte del Gruppo Angelini Industries, ha diritto a un pacchetto formativo chiamato “Angelini Industries Essential Toolkit”, grazie al quale oltre alla formazione necessaria su ambiente e sicurezza, etica e deontologia, normativa IT e GDPR, può accedere a ben 40 ore di formazione tecnica su argomenti quali l’uso professionale di Powerpoint ed Excel, budgeting, processo decisionale basato sui dati e gestione dei feedback.

I dipendenti neolaureati under 30, inoltre, entro 5 anni dalla loro assunzione, hanno la possibilità di intraprendere due differenti tipi di percorso:

  • FUTURE LEADERS PROGRAM
  • ANGELINI MASTERY PROGRAM FOR THE YOUNGER GENERATION

“Future Leaders Program” è dedicato a coloro che, con un’esperienza lavorativa di almeno due anni, sono stati identificati come giovani dipendenti ad alto potenziale (High-Potential Employee, HIPO). Si tratta di un programma di General Development che proietta i partecipanti, dopo 12 mesi, ad un ruolo manageriale.

“Angelini Mastery Program for the Younger Generation” è il programma pensato per i giovani neoassunti e , orientato a perfezionare le soft e hard skills che non sono state sviluppate con l’ottica di applicabilità al business durante il percorso universitario.

Angelini Academy: proposte formative personalizzate

Il cuore dell’approccio unico di Angelini Academy risiede nella personalizzazione delle attività formative, che vengono sviluppate in base agli obiettivi e alle esigenze dei suoi destinatari.

Il processo di personalizzazione viene discusso con le società operative e coinvolge direttamente i partecipanti – circa 1200 ogni anno – che vengono seguiti individualmente. Il processo si divide in 4 step principali:

  1. Selezione dei partecipanti e delle skills da allenare
    Il team di Angelini Academy organizza incontri con i team di apprendimento e di sviluppo di ogni società operativa del Gruppo, definendo i partecipanti da coinvolgere. Per ogni partecipante viene dunque definito l’insieme di competenze da sviluppare. 
  2. Si identifica l’offerta formativa su misura
    Per individuare e modulare la proposta formativa sulle esigenze individuali di ciascun partecipante, Angelini Academy si confronta con il suo network che include professori universitari e direttori scientifici dei programmi di formazione presenti nel palinsesto. 
  3. Scelta del programma
    La proposta formativa individuata viene sottoposta al partecipante e al suo HR manager di riferimento. Se ci sono più opzioni di scelta, al partecipante viene offerta la possibilità di scegliere a quale piano formativo candidarsi. Questa è indubbiamente la fase più cruciale, poiché viene spiegata al candidato la logica dello sviluppo professionale atteso dalla società operativa. 
  4. Iscrizione, consegna del programma di formazione e follow-up
    Una volta scelto il programma formativo, Angelini Academy avvia il processo di iscrizione, supportando il candidato durante tutto il suo percorso e controllando il corretto svolgimento del programma. Il ciclo si conclude con un colloquio tra il team di Angelini Academy e il partecipante, circa 6 mesi dopo la conclusione del percorso formativo, per valutare l’applicazione delle competenze apprese.

Coltivare il talento: un’abitudine senza età

Angelini Academy si posiziona come supporto alla crescita di Angelini Industries anche per il contributo che offre alla leadership.

Il palinsesto formativo, infatti, comprende anche programmi di aggiornamento e di networking per i CEO che operano nelle diverse società operative del Gruppo Angelini Industries.

Così come, ai nuovi dirigenti viene affiancato, per un anno, un Mentore, che li aiuta nella comprensione del ruolo e nella comprensione delle responsabilità di leader.

Una nuova sfida alle porte: upskilling delle famiglie professionali aziendali

L’Academy punta a migliorare le competenze di tutte le categorie professionali presenti all’interno del Gruppo Angelini Industries: una sfida che si articola in tre obiettivi principali:

  1. Portare innovazione nelle funzioni, grazie all’introduzione di nuove competenze in tutte le industries
  2. Creare un’identità di funzione che rappresenti ciascun dipendente non soltanto per la sua posizione organizzativa, ma anche per le competenze acquisite.
  3. Incoraggiare il networking funzionale, per guidare le persone attraverso nuovi approcci e metodologie di lavoro e creare così delle cross-contamination tra i diversi settori e ambiti.

La sfida è certamente ambiziosa, come sottolinea Marco Morbidelli, Group chief HR & Organization Officer di Angelini Industries. È altrettanto vero che, in virtù degli sforzi e dei risultati conseguiti negli ultimi tre anni, Angelini Academy ha dimostrato di avere le capacità per abbracciare questa sfida e trasformarla in valore per le persone e per l’impresa..

Continua la lettura

  1. Pubblicata nella categoria: Blog

    A cura di Redazione Angelini Academy

    Lifelong Learning: un concetto dalle mille sfaccettature

    Nella società odierna, l'approccio Lifelong Learning cioè l’apprendimento continuo, rappresenta una componente fondamentale per il successo professionale e personale. Questo concetto abbraccia un impegno continuo nel migliorare e ampliare le competenze lungo tutto l'arco della carriera, andando oltre la formazione formale. La mentalità del Lifelong Learning promuove la flessibilità, la resilienza e la prontezza ad affrontare nuove sfide, creando individui competitivi e in costante crescita.
  2. Pubblicata nella categoria: Blog

    A cura di Redazione Angelini Academy

    L’era dell’IA: come stare al passo delle nuove tecnologie

    Quello dell'Intelligenza Artificiale è ormai un tema centrale nei dibattiti attuali. Si parla spesso dell’impatto che ha in attività e figure professionali legate all’ambito industriale e creativo, ma si indaga ancora troppo poco l’influenza che ha in ambito manageriale e di leadership. Oltre ad attirare investimenti cospicui, l’IA introduce nuove dinamiche nelle attività manageriali che vanno necessariamente approfondite. Il rischio, in un’epoca in cui lo smart working prende sempre più spazio allontanando fisicamente il team di un’azienda, è quello di assistere a una sostituzione datore/algoritmo e quello vedere azienda ancorate a modelli formativi tradizionali non in grado di stare al passo delle nuove esigenze.
  3. Pubblicata nella categoria: Blog

    A cura di Redazione Angelini Academy

    Le nuove competenze di leadership nell’era della disruption digitale

    La digital disruption è la forza catalizzatrice che spinge le aziende ad adattare i propri modelli di business, un passaggio imprevedibile e complicato che può mettere in crisi le organizzazioni più tradizionali. Per sopravvivere a questo cambiamento i leader aziendali devono essere disposti a mettersi completamente in gioco, devono predisporsi a un approccio proattivo e riconoscere l’importanza dell’interpretazione dei dati che deriva dall’uso sempre più massiccio delle nuove tecnologie: Intelligenza Artificiale (AI), apprendimento automatico (machine learning), Internet of Things (IoT), Blockchain e Realtà Aumentata (AR).
  4. Pubblicata nella categoria: Blog

    A cura di Redazione Angelini Academy

    Age management: uno strumento indispensabile nell’era della multi-generazionalità

    Le moderne dinamiche lavorative vedono la convivenza di quattro generazioni diverse: Baby Boomers, Generazione X, Millennials e GenZ. Questa peculiarità, determinata dalla maggiore longevità e dal posticipo dell'età pensionabile, richiede una gestione flessibile e attenta, capace di armonizzare prospettive, esigenze e attitudini anche contrapposte. L'age management diventa così essenziale per i leader che mirano a ottimizzare l'efficienza di un team eterogeneo.